Titolo+CondividiSu
Titolo CondividiSu

Contributi

In questa sezione sono elencati i contributi, i Premi e i programmi di finanziamento di questa Direzione Generale, suddivisi nei seguenti ambiti:

Biblioteche non statali

Alle biblioteche non statali aperte al pubblico – con esclusione di quelle di competenza regionale sono riservate diverse modalità d'intervento.
Il termine per la presentazione delle domande è fissato al 28 febbraio di ogni anno.

 Vai al dettaglio

Comitati Nazionali per le Celebrazioni

La Consulta dei Comitati nazionali e delle Edizioni nazionali accoglie le richieste per l'istituzione di Comitati nazionali o di Edizioni nazionali, nonchè l'ammissione ai relativi contributi.
Il termine per la presentazione delle domande è fissato al 31 marzo di ogni anno.

 Vai al dettaglio

Convegni e Pubblicazioni

A convegni e pubblicazioni di rilevante interesse culturale promossi o organizzati da istituti, associazioni, fondazioni ed altri organismi senza scopo di lucro operanti sul territorio nazionale, ad eccezione di enti statali, enti locali ed università sono dedicati contributi specifici.
Il termine per la presentazione delle domande è fissato al 31 gennaio di ogni anno.

 Vai al dettaglio

Edizioni Nazionali

Richiesta per l'istituzione di Edizioni Nazionali, di Comitati Nazionali per celebrazioni e manifestazioni culturali di particolare rilevanza.
Il termine per la presentazione delle domande è fissato al 31 marzo di ogni anno.

 Vai al dettaglio

Fondo per il potenziamento della cultura e della lingua italiana all'estero

Il Direttore Generale Biblioteche e Istituti culturali con Decreto n. 10 del 22 gennaio 2018 ha indetto un bando di concorso per la concessione di Riconoscimenti per le traduzioni da finanziare con il Fondo per il potenziamento della cultura e della lingua italiana all’estero, istituito ai sensi della Legge 11 dicembre 2016 n. 232.

 Vai al dettaglio

Istituti culturali

Modalità e requisiti per la presentazione delle domande di contributo:
- per le richieste triennali, la data di scadenza, fissata al 30 maggio dell'ultimo anno di vigenza della tabella, è anticipata al 30 aprile;
- per la richiesta di contributi annuali per gli istituti non inseriti nella tabella triennale, la data di scadenza è fissata al 31 gennaio di ciascun anno

 Vai al dettaglio

Premi Nazionali per la Traduzione

Si tratta del massimo riconoscimento dello Stato che, al pari di altre nazioni, premia letterati ed editori italiani e stranieri che abbiano contribuito alla diffusione della cultura italiana all’estero e della cultura straniera nel nostro Paese.
Le istanze devono essere inviate entro l'ultimo giorno lavorativo del mese di febbraio di ciascun anno.

 Vai al dettaglio

Pubblicazioni periodiche di elevato valore culturale

Modalità per ottenere i contributi concessi ogni anno alle pubblicazioni periodiche che siano riconosciute di elevato valore culturale.
Il termine per la presentazione delle domande è fissato al 31 maggio di ogni anno.

 Vai al dettaglio

Ripartizione del fondo per il diritto di prestito pubblico

Ai sensi della legge 3 ottobre 2006, n. 262 – Art. 2 commi 132 e 133 viene annualmente effettuato il versamento alla SIAE della remunerazione del diritto di prestito pubblico, prevista per i prestiti effettuati nelle biblioteche pubbliche.

 Vai al dettaglio

Sistemi bibliotecari e biblioteche scolastiche

Risorse a sostegno dei sistemi bibliotecari provinciali e comunali e a favore delle biblioteche scolastiche.
Il termine per la presentazione delle domande è fissato al 30 aprile di ogni anno.

 Vai al dettaglio

Tax Credit Librerie

La Legge di Bilancio 2018 commi 319-321 ha riconosciuto a decorrere dall'anno 2018, agli esercenti che operano nella vendita al dettaglio di libri in esercizi specializzati con codice ATECO principale 47.61 o 47.79.1, un credito di imposta.
Il termine per la presentazione delle domande è fissato al 30 settembre di ogni anno.

 Vai al dettaglio

Tutela patrimonio bibliografico

Con la nota del 26 marzo 2018 prot. n. 6201 indirizzata a tutte le Soprintendenze archivistiche e bibliografiche, questa Direzione generale ha richiesto alle suddette Soprintendenze di individuare sul territorio di competenza beni librari privati vincolati esposti a particolari rischi di danni o perdite, per i quali predisporre progetti volti al recupero dei beni medesimi attraverso attività di tutela.

 Vai al dettaglio

Condividi su:

torna all'inizio del contenuto